L’azienda vitivinicola Il Paradiso di Frassina, nasce nel gennaio del 2000 su iniziativa di Giancarlo Cignozzi, avvocato in Milano per 35 anni. Già in piena esperienza sul territorio di Montalcino sin dal 1972, aveva creato dal nulla la Tenuta Caparzo, oggi una delle più importanti aziende del Brunello, ispirando anche realtà quali Altesino e Case Basse di Soldera.

Nel suo percorso Montalcinese, diviene amico e sostenitore delle tesi di Luigi Veronelli, aiutando a sviluppare tra i piccoli vignaioli di Montalcino il concetto di “crus”, di “terroir" e di naturalezza produttiva, operando nel Consorzio del Brunello come Sindaco e Consigliere.

Negli anni di crescita del Brunello, quasi sconosciuto nel mondo, Giancarlo si fa paladino dei piccoli produttori tradizionali, contro lo strapotere delle aziende di levatura industriale che iniziano a insediarsi a Montalcino, snaturando spesso il territorio con metodi di coltura estensiva.

Unitamente ai puristi di Montalcino, in questi ultimi anni è protagonista nella lotta per la difesa dell’intangibilità del ‘Sangiovese Grosso’, unico e indiscusso vitigno del Brunello e del Rosso di Montalcino.